Dolci

Crostata di mele

Immagine 384Questa crostata è veramente BUONISSIMA. Mi chiedessero…qual è la crostata di mele più buona che hai mai mangiato? Questa, davvero. Ma non tanto perchè la faccio io ma perchè ha un sapore unico. Di solito io faccio sempre diverse versioni di un determinato piatto e le apprezzo tutte, ma questa ricetta è e sarà sempre l’unica. Dovete assolutamente provarla e dirmi se vale lo stesso per voi…il procedimento è un po’ lunghino, se la dovete fare per pranzo dovete partire la mattina presto a trafficare in cucina!

 

Partiamo dalle mele

– 3 mele renette belle grosse (circa 800 gr.);

– un cucchiaio di marmellata di pesche;

– 1/2 limone spremuto;

– 3 cucchiai di zucchero.

Sbucciate e tagliate le mele a fettine belle spesse. Mettetele in un recipiente e conditele con la marmellata, lo zucchero e il succo di limone. Mettetele su una teglia foderata con carta da forno e infornatele a 200° per qualche minuto, giusto il tempo di ammorbidirle. Tiratele fuori e mentre raffreddano preparate tutto il resto.

La crema

– 2 tuorli;

– 3 cucchiai di zucchero;

– 2 cucchiai rasi di farina 00 (se la volete più densa aggiungetene un po’);

– 400 ml. di latte intiepidito e insaporito con la scorza di limone;

– 1 bustina di vanillina.

Sbattete i tuorli con lo zucchero e la vanillina, aggiungete il latte filtrato dalla scorza di limone, la farina e portate tutto a cottura a fuoco lento e girando continuamente con una frusta.

La base

– 300 gr. di farina;

– 150 gr. di burro ammorbidito;

– 150 gr. di zucchero;

– 1 uovo intero e 1 tuorlo;

– 1 bustina di vanillina;

– la punta di un cucchiaio di lievito per dolci sciolto in pochissimo latte;

– scorza grattugiata di un limone.

Preparatela per ultima: unite gli ingredienti nell’ordine che vi ho elencato, facendo attenzione ad amalgamarli bene uno dopo l’altro. Stendetela direttamente con le dita dentro la teglia coperta di carta da forno. Riempitela di crema e decoratela con le fettine di mela, disponendole a raggiera (iniziate dall’esterno). Attenzione a non premerle troppo! La crema si sposterebbe verso il centro e all’esterno ne rimarrebbe poca! Infornate poi a 180° per 30 minuti.

La lucidatura

– 1 cucchiaino di preparato per gelatina (Tortagel);

– 1 cucchiaio di zucchero;

– 1 bicchiere scarso di acqua;

– 1 cucchiaino di marmellata di pesche.

In un pentolino mettete il preparato per gelatina e lo zucchero. Aggiungete l’acqua poca alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno. Portate a ebollizione a fuoco lento, sempre mescolando, per circa 2 minuti. Togliete dal fuoco il pentolino e aggiungeteci la marmellata di pesche. La gelatina è pronta per essere spennellata sulla superficie della crostata!

Che bontà!!!Immagine 383

.claire.

Lo sapevate che…

Dovete fare molta attenzione alla temperatura della gelatina prima di stenderla? Non deve essere nè troppo calda, altrimenti rischiate di sciupare le mele, nè troppo fredda, perchè una volta raffreddata si aggruma! 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...